Ultima news
09/06/2015
PORTE APERTE
Cerca casa





Tabs

Il programma è stato finanziato dalla Regione Emilia Romagna con il Bando di Edilizia Residenziale Sociale 2010 e prevede la realizzazione dei seguenti edifici:

Lotto 1

Edificio A di 10 alloggi da destinare alla locazione permanente

Edificio B di 10 alloggi da destinare alla locazione 

Edificio C di 4 alloggi da destinare alla proprietà in edilizia convenzionata 

Lotto 2  

Edificio A di 3 alloggi da destinare alla proprietà in edilizia convenzionata 

Lotto 3 

Edificio A di 9 alloggi da destinare alla locazione permanente ed uno spazio di pubblica utilità

Gli alloggi destinati alla locazione permanente verranno assegnati ai soci in possesso dei requisiti soggettivi stabiliti dalla Regione Emilia Romagna ed in particolare:

• L’ 80% verrà destinato prioritariamente a soci rientranti nelle categorie sociali deboli e svantaggiate quali:

- nuclei familiari sottoposti a provvedimenti esecutivi di sfratto

- a sostegno della mobilità del lavoro

- soggetti appartenenti alle forze armate e dell'ordine

- studenti

- anziani

- nuclei familiari con bambini

- coppie di giovani

- lavoratori dipendenti anche stagionali

- nuclei familiari con portatori di handicap e disabili

- altri soci in regola con i requisiti obbligatori previsti dalle normative vigenti

Il 10% a nuclei famigliari individuati dal Comune

Il 10% a nuclei famigliari indicati dal Comune per i quali ricorrono le condizioni di decadenza dall'assegnazione di alloggi ERP punto f. comma 1 art. 30 LR 24/2001.

Tutti i soci inoltre che risulteranno assegnatari di un alloggio dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti obbligatori:

- Cittadinanza italiana

- Residenza o attività lavorativa nel Comune dell'intervento o in Comuni limitrofi

- Impossidenza di altri alloggi nel Comune dell'intervento i in Comuni limitrofi

- Limiti di reddito previsto dalla delibera di Giunta Regionale n. 252 del 2011 pari ora ad € 40.680 ISEE 

Gli interventi destinati alla locazione permanente saranno realizzati e gestiti dal Consorzio Servizi Urbani ed assegnati ai Soci della Coop.va Borgo Punta.

Gli interventi destinati alla proprietà verranno sempre assegnati ai soci della Coop.va Borgo Punta alle condizioni e prezzi stabiliti in sede di convenzione da sottoscrivere con l’Amministrazione Comunale.



POSIZIONAMENTO DELL'INTERVENTO EDILIZIO
Tipologie abitative
GRUPPO SEFIM
Ferrara - via Zappaterra, 18
Tel. 0532 903326
Fax 0532 900353
info@sefim-coop.com
P.IVA, Codice Fiscale e Numero Iscrizione al Registro delle Imprese di Ferrara: 00944710383 - Capitale sociale versato: €51.620,43